Etichette

Calici amari, ma anche miracoli



Non vi è nulla di così comune come discorsi di questo genere «che si preghi o non si preghi, le cose seguono il loro corso; si prega e si è colpiti» ecc. ma a me sembra veramente essenziale il fatto che è rigorosamente impossibile provare questa proposizione: «abbiamo pregato per una guerra giusta e la guerra ha avuto un esito infausto». Sorvolo sulla legittimità della guerra che è già un punto estremamente equivoco e mi fermo sulla preghiera: come si può provare che si è pregato? Si dirà che per questo è sufficiente che si siano suonate le campane e aperte le chiese.
(Joseph De Maistre (1753-1821) Breviario della Tradizione, ed. Il Cerchio, pag. 63 Vera e falsa preghiera).



* * * 


…Gesù se ne andò, come al solito, al monte degli Ulivi; anche i discepoli lo seguirono. Giunto sul luogo, disse loro: "Pregate, per non entrare in tentazione". Poi si allontanò da loro quasi un tiro di sasso e, inginocchiatosi, pregava: "Padre, se vuoi, allontana da me questo calice!
Tuttavia non sia fatta la mia, ma la tua volontà".
Gli apparve allora un angelo dal cielo a confortarlo. In preda all'angoscia, pregava più intensamente; e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadevano a terra. Poi, rialzatosi dalla preghiera, andò dai discepoli
e li trovò che dormivano per la tristezza. E disse loro: "Perché dormite? Alzatevi e pregate, per non entrare in tentazione"
(Dal Vangelo secondo Luca. 22, 39-46).



* * * 


...La sera del 29 marzo, alle dieci circa, (Miguel) Pellicer (che aveva perso mezza gamba e ogni giorno si ungeva il moncone con l'olio delle lanterne sacre della Madonna del Pilar—di cui era devotissimo sin da ragazzo—del santuario di Saragozza perchè Lei lo "vedesse", ndr) va a dormire: poiché il suo letto è occupato da un soldato di una guarnigione che quella notte sosta a Calanda, si corica su un giaciglio provvisorio allestito nella stanza dei suoi genitori. Tra le dieci e mezzo e le undici, sua madre entra nella stanza e vede due piedi spuntare dal mantello. Inizialmente pensa che il soldato e Miguel Juan si siano scambiati di posto, e chiama suo marito per chiarire il malinteso. Ma, scostando il mantello, i due coniugi esterrefatti constatano che si tratta proprio del loro figlio. 
(Vittorio Messori il Miracolo edizione Rizzoli, vedasi anche post precedente)



* * * 

259. Abbiamo noi speranza fondata di ottenere per mezzo della orazione, gli aiuti e le grazie di cui abbiamo bisogno?
La speranza di ottenere da Dio le grazie, di cui abbiamo bisogno, è fondata nelle promesse di Dio onnipotente, misericordioso e fedelissimo, e nei meriti di Gesù Cristo.


262.Se l'orazione ha tanta virtù, che vuol dire che molte volte non sono esaudite le nostre preghiere?
Molte volte le nostre preghiere non sono esaudite, o perché domandiamo cose che non convengono alla nostra eterna salute (cioè la nostra salvezza eterna, ndr), o perché non preghiamo come si deve.
(Catechismo di San Pio X)

Nessun commento:

Posta un commento

Preghiera al beato Pier Giorgio Frassati

Preghiere al Beato Giorgio Frassati Beato Pier Giorgio, guidami nel pretendere la legittima eredità di figlio di Dio ed e...