Etichette

Anche voi ve ne volete andare?

A me rimangono normalmente impresse pochissime frasi. Mi dimentico di tutto. Una frase che non ho dimenticato è quella che Papa Giovanni Paolo II pronunciò alla Giornata Mondiale dei Giovani del 2000, la sera del sabato. Io stavo lì pur non essendo propriamente un giovane, ma accompagnavo il gruppo. Commentando un passo del Vangelo in cui si narra che molti che Lo avevano seguito se ne stavano andando scandalizzati, dopo aver sentito che avrebbe dato loro da mangiare il suo corpo e da bere il suo sangue, Gesù dice agli apostoli «Forse anche voi volete andarvene?». E il Papa in quella sera tiepida e dolce, disse a tutti che quella domanda faceva un salto di duemila anni e arriva a ciascuno di noi. “Anche voi ve ne volete andare?”. E lo disse, mi è sembrato, con un tono quasi di dispiacere. Ogni giorno ognuno di noi è di fronte a essa. Il cristianesimo è un lotta quotidiana per restare saldi nella fede. Ogni giorno ognuno è libero di restare e andare via. Il fatto è che basta un’occasione, una porta aperta, un sorriso, un problema… e la strada può cambiare. E uno può andar via. Ogni momento può accadere e mai possiamo essere sicuri di noi stessi. Gesù ci vuole con Lui, ma liberi. Liberi di seguire la Sua strada in quanto consapevoli che essa ci porta proprio al punto dove dobbiamo andare. Liberi come Pietro che a nome di tutti, a quella domanda rispose: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna». Signore dove possiamo andare, in qualunque altra strada ci perderemmo e non saremmo contenti. Noi vogliamo stare con te. Però donaci la Grazia di poterlo fare.
Il Pio

Ponti e muri.

Oggi quando si parla di muri, ai cristiani 2.0, gli occhi diventano rossi per lo sdegno: «ponti e non muri vanno costruiti!». Io quando s...