Etichette

Egli si servirà di voi

Aggiungi didascalia
“Cari figli il mio Cuore materno piange mentre guardo quello che fanno i miei figli.I peccati si moltiplicano, la purezza dell’anima è sempre meno importante. Mio Figlio viene dimenticato e adorato sempre meno ed i miei figli vengono perseguitati. Perciò voi, figli miei,apostoli del mio amore, invocate il nome di mio Figlio con l’anima e con il cuore: Egli avrà per voi parole di luce. Egli si manifesta a voi, spezza con voi il Pane e vi dà parole d’amore, affinché le trasformiate in opere di misericordia e siate così testimoni di verità. Perciò, figli miei, non abbiate paura! Permettete che mio Figlio sia in voi. Egli si servirà di voi per prendersi cura delle anime ferite e convertire quelle perdute. Perciò, figli miei, tornate alla preghiera del Rosario. Pregatelo con sentimenti di bontà, di offerta e di misericordia. Pregate non soltanto a parole, ma con opere di misericordia. Pregate con amore verso tutti gli uomini. Mio Figlio ha sublimato l’amore col sacrificio. Perciò vivete con lui per avere forza e speranza, per avere l’amore che è vita e che conduce alla vita eterna. Per mezzo dell’amore di Dio anch’io sono con voi, e vi guiderò con materno amore. Vi ringrazio!”.

(Messaggio di Medjugorje a Mirjana del 2 Dicembre 2016)

L'eresia è peggio del peccato

Sono arrivato, giusto o sbagliato che sia, dopo aver stirato il mio cervello fino a farlo squarciare, al vecchio credo secondo cui leresia è più minacciosa del peccato. Un errore è peggio di un crimine, perché un errore genera crimini.

(G. K. Chesterton, The diabolist, in Daily News, 1907)

Le eresie consistono sempre nell'indebita concentrazione su di una singola verità, o mezza verità.
 (G. K. Chesterton, L'Uomo Comune)

La verità intera è in genere alleata della virtù, una mezza verità è sempre alleata di un vizio.


(G. K. Chesterton, Illustrated London News, 11/06/1910)

Ponti e muri.

Oggi quando si parla di muri, ai cristiani 2.0, gli occhi diventano rossi per lo sdegno: «ponti e non muri vanno costruiti!». Io quando s...