Etichette

"Prego per quelli che hanno colpito mio papà"




«Preghiamo per i nostri governanti: per il nostro presidente Sandro Pertini per Francesco Cossiga. Preghiamo per tutti i giudici, per tutti i poliziotti, i carabinieri, gli agenti di custodia, per quanti oggi nelle diverse responsabilità, nella società, nel Parlamento, nelle strade continuano in prima fila la battaglia per la democrazia con coraggio e amore.Vogliamo pregare anche per quelli che hanno colpito il mio papà perché, senza nulla togliere alla giustizia che deve trionfare, sulle nostre bocche ci sia sempre il perdono e mai la vendetta, sempre la vita e mai la richiesta della morte degli altri.»

(Preghiera recitata da Giovanni Bachelet durante i funerali di suo padre Vittorio, cattolico, docente universitario e politico, ucciso dalle Brigate Rosse il 12 febbraio 1980 al termine di una lezione all'Università La Sapienza di Roma. Questa preghiera potrebbe essere paragonata a quella che sentiamo di solito dopo simili episodi, nel mondo postcristiano. Questa vicenda ci dovrebbe anche ricordare che ogni giorno, ogni momento, potrebbe essere l'ultimo e che la nostra preoccupazione principale non deve essere se il nostro corpo è a posto, ma se lo è la nostra anima).  

Il Pio

Nessun commento:

Posta un commento

Forse una cosa...

Una cosa, forse, la possiamo imparare da questo fattaccio del Coranavirus. Non tutto viene per nuocere. Non mi riferisco ai nostri polit...