Etichette

Come le pecore


Gesù ci paragona alle pecore e ci dice che se vogliamo vivere bene e arrivare sicuri al destino, dobbiamo seguire non il “mercenario”, non se stessi, ma solo il Buon Pastore.

Io sono nato e vissuto cittadino e poco so della campagna, anche se una parte di me mi continua a dire di vivere là (ma poi come campo se non so fare nulla?). Il paragone che fa Gesù in un luogo del Vangelo è sulle pecore e il pastore buono e quello mercenario, oppure sulle pecore senza pastore,... quel confronto tra noi e le pecore io l’ho sempre capito bene ma, appunto, da cittadino, senza cuore, superficialmente e se ci paragonava gli asini o ai cavalli probabilmente era la stessa cosa per me, cittadino. Ma Gesù paragona noi in maniera specifica, proprio alle pecore (e non agli asini e ai cavalli) e dunque più si capisce la faccenda e meglio è. Per noi sicuramente. Ieri a messa l’omelia l’ha tenuta uno di campagna e commentando il vangelo spiegava bene il concetto e la similitudine. Diceva che le pecore sono l’animale più stupido e puzzolente che c’è. Seguono sempre tutte a testa bassa il gregge, cioè se stesse. E se nessuno le guida possono finire tutte quante dentro un dirupo, o in bocca a un branco di lupi, senza nemmeno accorgersene. Noi dunque siamo così e senza uno che ci guida seguiamo la moda o il potere o noi stessi (il nostro istinto, il nostro sentimento…) e così è facile andare fuori strada senza accorgersene. Siamo così, ma non per una sorta di complesso di inferiorità, ma perché Gesù (che sa come siamo fatti perché ci ha creati Lui) ci paragona proprio alle pecore e ci dice che se vogliamo vivere bene e arrivare sicuri al destino, dobbiamo seguire non il “mercenario”, non se stessi, ma il Buon Pastore che conosce bene le pecore e le guida e le porta al sicuro. Senza pastore dunque siamo perduti. Con una guida invece arriviamo dritti e senza pericolo all’ovile, protetti dai lupi e al sicuro dalle cadute nei burroni. Il Pastore è Gesù e le indicazioni di guida le ha lasciate tutte alla Chiesa Cattolica. I commenti lasciamoli ai pagani e a quelli che vedono sempre il marcio dappertutto anche nel Vangelo: peggio per loro. Però, noi almeno, pensiamoci un attimo.
Il Pio

1 commento:

Preghiera al beato Pier Giorgio Frassati

Preghiere al Beato Giorgio Frassati Beato Pier Giorgio, guidami nel pretendere la legittima eredità di figlio di Dio ed e...