Etichette

Uomini e scimmie


Penso spesso che alcuni siano un po' strani. Ma sicuramente lo sono io. Moltissime persone preferiscono essere frutto della casualità o dell'evoluzione di una scimmia, piuttosto che essere figli di Dio e del suo amore. Il caso in genere fa le cose a caso e nessuna scimmia ha mai suonato il violino o dipinto la Cappella Sistina. Noi siamo tutti uguali, ma con tantissimi particolari unici e ogni uomo è completamente diverso dall'altro per fisico, per umore, per bravura o per il contrario... pensate se fosse stato un uomo a caso a "creare" gli uomini: saremmo tutti standard, stessi occhi, stessa voce, stessa altezza, stessi capelli... un uomo normale è grigio e non ha fantasia a meno che non abbia il cuore toccato. Certo essere figli di Dio e del suo amore qualche conseguenza nella vita e nella morale lo comporta. Essere figli di una scimmia no. Io però preferisco essere frutto di un po' di terra su cui Dio ha soffiato che di una scimmia spelacchiata.

Il Pio

Nessun commento:

Posta un commento

I sorci verdi

Ieri nel comune dove abito si è svolta una manifestazione silenziosa e democratica (autorizzata dalla Questura), senza urla, fumogeni e la...