Etichette

Per la nostra strada





















«Abbiamo davanti un nemico intelligente e fortissimo [i cattolici e i preti, ndr] diceva sempre Gisto «quindi bisogna battersi con astuzia; non si deve dire a un cristiano : “Tu non devi più credere e non andare più in chiesa”, invece bisogna dirgli: “Bravo, sono anch’io un cristiano come te e in chiesa ci andremo insieme”. Poi lo si piglia a braccetto e, parlando di santi e di Madonne, lo si porta su un’altra strada. Per la nostra strada».

( "Il Compagno Gesù”, 
di Giovanni Guareschi, da Tutto don Camillo – Mondo Piccolo, ed. BUR. In questa storia i compagni comunisti avevano organizzato, per la notte di Natale, prima della messa, un presepe socialista e proletario, eliminando silenziosamente di Dio e focalizzando la luce solo sull’uomo e i suoi problemi sociali. Questo—era il loro fine—per minare le basi della Chiesa e “fregare” così i preti. Ma questo è solo un racconto).

Nessun commento:

Posta un commento

Il "buon" Signor G.

In un altro post vi ho parlato del mio amico G., devotissimo a San Giuseppe, lo sposo della Madonna. Ora starà sicuramente in Paradiso,...