Etichette

Nuvole nere all'orizzonte



Di lontano all’orizzonte si intravedono nuvole nere cariche di tempesta. Non sono i guai che la politica e i politici combinano. E’ infatti in arrivo lo scontro—forse oggi inevitabile—che avremo tra qualche anno con l’Islam. Sembra che negli ultimi tempi ci sia stato un piano deliberato a tale scopo e troppa gente non ha fatto quello che doveva fare. In molte zone i nostri sacerdoti non hanno fatto quello che dovevano fare e spesso hanno confuso il popolo di Dio. Le statistiche invece, che in quanto tali sono “asettiche”, dicono che in molti Stati, l’islam sta compiendo quasi un genocidio di cristiani. Ma qui, in Italia, si parla solo dei twitt di Salvini, Di Maio o di altri come loro, del matrimonio di quell'attrice, della nuova trasmissione.... Non si dice (o non si può dire) nulla su quell’argomento. Per ora facciamo solo quello che possiamo: preghiamo il Signore che tolga il suo giusto sdegno verso di noi, figli scristianizzati e secolarizzati e ci aiuti e ci protegga come ha fatto in tantissimi altri momenti della Storia. Quando arriveranno in Italia quelle nuvole nere non si può sapere, ma se restiamo scristianizzati e secolarizzati, se non ce lo meritiamo, è difficile che Nostro Signore possa intervenire. Allora è probabile che le croci sopra le chiese e nelle case non le vedremo più.


Il Pio

Nessun commento:

Posta un commento

Fede e Vangelo

"La Chiesa tradisce il Vangelo se preferisce la politica a Dio" “Quanto più si occupa di politica lasciando da parte la realtà...