Etichette

Pier Giorgio / 2

Altre testimonianze sul beato Pier Giorgio Frassati.

Di ritorno dalle più stancanti camminate in montagna, mentre i suoi amici si recavano al bar, lui prima passava in chiesa. Un giorno un amico gli disse: « Che fai Pier Giorgio, sei diventato bigotto? ». E lui, deciso: « No, sono rimasto cristiano » (L. Frassati, La Fede, op. cit. test. Mons. Alessandro Roccati, pag. 194) 

 Tornando con alcuni compagni da una passeggiata sulle sue montagne, passammo per il Santuario di Oropa. Noi tutti entrammo in un Caffè, tutti meno Pier Giorgio. Era scomparso senza dir nulla. Lo cercammo: era nella piccola Chiesa a pregare. Non ebbe parole di biasimo verso di noi, ma il suo silenzio fu più eloquente di qualunque rimprovero  » (Domenico Morelli, La Piccozza, pag 25, Ed. Sei Torino)

« Un giorno lo incontrai dentro al Santuario in completo assetto di montagna si scusò dell’equipaggiamento, dicendo che aveva fatto un’escursione con una comitiva; guardai intorno: la comitiva non c’era, ma lui sì, per quanto affaticato e non bene in arnese, non aveva saputo reggere al desiderio di vedere la Madonna » (Teol. Francesco Ottino, La Piccozza, op cit.).

Nessun commento:

Posta un commento

"Credo più alla Provvidenza che all'esistenza di Torino"

 " Io ho fede nella Scienza. Bisogna credere nella Scienza...". Questa frase non l'ho sentita in TV. L'ho sentita (purtrop...