Etichette

Futuro


Quando uno Stato invade un altro Stato normalmente succede così: chi deve essere ammazzato viene ammazzato, chi deve essere arrestato, viene arrestato, o peggio esiliato facendolo poi morire di freddo e di stenti. I beni dello Stato vengono depredati e portati presso lo Stato vincitore, il popolo viene in parte fucilato (soprattutto quello che si era permesso di reagire al suo arrivo) in parte derubato e ridotto alla fame. Le banche sono tutte saccheggiate e i soldi portati nelle banche dell'invasore. Quello Stato dunque da ricco e florido che era, con sovrani buoni voluti bene dal popolo, diverrà povero e senza risorse. Al posto dei legittimi sovrani verranno messi i traditori, cioè quelli che prima hanno complottato contro il re pur essendo da anni suoi fedeli dignitari e che poi di notte, hanno aperto la porta all'invasore e hanno fatto la spia. Gente accecata dal potere e dal denaro. Persone che diverranno Padri della nuova Patria e il loro nome campeggierà in tutte le piazze, vie e vicoli. Ma essi saranno più spietati degli invasori. 

Poi inizia il ruolo dell'informazione e della storiografia che dirà che quello invaso era uno Stato canaglia che affamava e torturava il popolo, violentata le donne,  privando tutti dei diritti; inoltre diffondeva idee perverse nel mondo, aveva armi potentissime e pertanto era pericoloso per tutti e l'intervento armato è stato eroico e necessario per salvare quel popolo poveretto e il mondo intero. Questo giudizio resterà tale per secoli su tutti i libri di storia e nessuno si guarderà dal contraddirlo per non perdere il posto all'università o non trovare più editori. 

Oggi esperti dicono che a ottobre saremo ferocemente massacrati dall'aumento dei prezzi di ogni bene. C'è il sospetto anche che la guerra in corso non c'entri nulla con questo aumento generale, ma sia solo una spietata speculazione nemmeno tanto casuale, cioè improvvisa e
imprevedibile, ma già ordita, anzi, tramata da tempo in certi salotti tra gente piena di soldi e con idee disumane,  ma condivise anche da molti politici nazionali e molti VIP. Idee che non hanno come obiettivo primario il benessere del popolo. 
Se ciò fosse vero,  molte piccole imprese (cuore dell'economia italiana) in breve tempo chiuderebbero. I ricchi saranno più ricchi. La classe media diverrebbe povera. I poveri andrebbero in mezzo alla strada. Come vedete gli effetti della speculazione hanno quasi le stesse conseguenze di una guerra di invasione, a parte le fucilazioni. Traditori, ricchi più ricchi, poveri più poveri, informazione solo a sostegno dei cattivi.

A ottobre avremo un nuovo parlamento e un nuovo governo e vedremo come si comporteranno. Se ci aiutano come sicuramente faranno, bene. Se invece dovessero aiutare quei porci dei potenti, maledetti orchi cattivi, allora qualcosa dovremo fare, perché si tratterebbe di legittima difesa di fronte ad un feroce Stato invasore che vuole uccidere, distruggere e rubare tutto quanto il popolo italiano ha. E senza che nessuno ci difenda. Anzi.

Il Pio 




Nessun commento:

Posta un commento

8 miliardi

  Ci hanno dato la notizia che nel mondo siamo arrivati a 8 miliardi di abitanti. Ma questa volta non è stata data in maniera simpatica,  cu...