Etichette

Gli Intelligenti accreditati

 


Per esempio. Mettiamo che un gruppo che frequenta le idee gender, facesse una processione con la statua della Madonna raffigurata con le "cose" di fuori e vestita un po'così (non si dovrebbe parlare in questo modo della Mamma Celeste, ma come si fa?), si direbbe che non c'è nulla di male, ognuno ha il diritto a manifestare le proprie idee che nessuno deve giudicare e tutti devono rispettare. E chi si offende è fetente. Se poi una di quel gruppo dicesse pubblicamente (e considerata la sua notorietà, la notizia fa il giro dell'Universo) "voglio un papa donna" tutti le farebbero le lodi per il coraggio manifestato, da sola contro tutti (e questi però si chiedono come mai una che non è cattolica, voglia per forza un papa femmina). Se poi in un'opera teatrale, patrocinata dal comune, si raccontasse la storia di Gesù con tanto di croce posizionata sopra il sedere del primo nel modo di un rapporto omosessuale, ebbene questa altro non sarebbe che arte, arte pura e libera e chi non la capisce è solo un ignorante. Se poi una ragazzina venisse picchiata da ragazzi di colore perché portava un piccolo crocifisso al collo, la giustizia direbbe che quegli stranieri sono giustificati perché erano stati provocati da lei, per via di quel segno cattolico che mette soggezione (in Italia, si capisce). Infine quelli che scrivono con la bomboletta spray sulla facciata appena verniciata di una casa, non sono altro che giovani mossi dalla loro proverbiale esuberanza. Comunque è certo che tutti quelli che pensano al contrario degli Intelligenti accreditati, non sono democratici, ma solo fascisti da escludere dal consorzio umano. Ma se uno dicesse pubblicamente che natura vuole che un bambino nasce solo da un uomo e una donna e ha bisogno di un padre e una madre per crescere bene, difficilmente riuscirebbe a tornare a casa da solo, senza pensare alle polemiche infuocate che per giorni verrebbero accese da quella frase: "siamo ancora nel Medioevo!". Sono questi solo esempi da manuale e come avete capito, non sono mica tratti dalla realtà. Però questi esempi si fanno sempre più verosimili. Sempre più verosimili. Prima però di fare la botta contro il muro ed esso ci travolga, senza sapere se poi ci rialziamo, non è il caso di prendere una posizione chiara sulla nostra vita e sul mondo? Stiamo con gli Intelligenti accreditati di questo mondo o con Gesù? Ma questi Intelligenti poi con chi stanno? Su quale libro paga? Ormai è una battaglia e dobbiamo stare da una parte,  non possono più esistere i disertori e gli ignavi: è giunto il momento di fare una scelta. Non farla significa sostenere comunque gli Intelligenti accreditati. 

Il Pio 

Nessun commento:

Posta un commento

Dentro la pancia.

  Oggi per via della famosa sentenza degli USA, è un gran parlare del tema dell'aborto. Altissimo infatti, è il polverone che ne è uscit...