Etichette

Ma chi ci difende?

 

Ma chi ci difende?  Chi viene in nostro aiuto? Chi pensa a noi, misero popolo? Chi crea opere durature per noi? Chi ci sostiene? Chi crea lavoro non pubblico? Me la faccio spesso questa domanda, ma non trovo mai risposta. I politici pensano solo alla poltrona per loro e per gli amici oltre che alle elezioni, ovviamente e a null'altro. Dobbiamo pagare una TV che parla solo dei politici. Ci sommergono di tasse. Quelli controllano se abbiamo pagato anche i centesimi, altrimenti multe su multe. Quegli altri aumentano liberamente i prezzi come e quando vogliono anche ai più poveri. Giornali e TV dicono quello che "debbono" dire. Poi sembra che il quoziente intellettivo medio di quelli che comandano sia idiozia illimitata. A voler tacere dell'incolmabile divisione tra Casta e cittadini. Ma ai bisogni del popolo chi ci pensa? Non è chiara per nulla la strada dove ci troviamo e dove ci vogliono portare i potenti che comandano dai loro altissimi e ricchissimi attici e conoscono solo il loro pensiero, il pensiero della Casta, e non hanno la minima idea di quello della gente normale (ma non gliene importa nemmeno un po' di saperlo) nè di quello che avviene lungo le vie quotidiane della Terra: loro non sono di questa Terra e per questo ci disprezzano. Forse è il caso di porsi qualche domanda prima di arrivare alla fine. Gli altri che stanno lassù non ci aiuteranno di sicuro. I capi nemmeno. E il detto aiutati che Dio ti aiuta, qui forse calza a pennello. 

Il Pio 

Nessun commento:

Posta un commento

Normale.

C'era un ragazzo che quando lo incontravi e gli chiedevi "come stai?" ti rispondeva sempre "normale". Mi stupiva que...