Etichette

Fuori dalla Chiesa non c'è salvezza.





157 D. Non vi potrebbero essere più Chiese? 
R. No, non vi possono essere più Chiese. Perché siccome vi è un solo Dio, una sola Fede e un solo Battesimo, così non vi è, e non vi può essere che una sola vera Chiesa. 

169 D. Può alcuno salvarsi fuori della Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana?
R. No, fuori della Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana nessuno può salvarsi, come niuno poté salvarsi dal diluvio fuori dell'Arca di Noè, che era figura di questa Chiesa.

(Dal Catechismo Maggiore della Chiesa Cattolica).


In questi due semplicissimi (e sconosciutissimi) articoli del Catechismo di San Pio X si chiarisce il livello delle assurdità che tanti oggi dicono come fosse il massimo dell'intelligenza e della profondità. Assurdità che purtroppo si sentono dire anche da diversi "preti traditori" sia dal pulpito come nelle stanze del catechismo. Cioè: "tutte le religioni sono uguali, l'importante è credere in un dio, per cui tutte le religioni vanno bene". Invece il vecchio catechismo con una elementarità disarmante ci suggerisce, se vi un solo Dio, vi è anche una sola fede e una sola chiesa. Se non si crede in questo, se pensiamo davvero che esistono più dei (tutti validi per la salvezza) siamo di fatto tornati al politeismo (e forse al paganesimo). Poi ognuno fa quello che meglio crede. La conclusione è che—comunque sia, politeisti o non politeisti—al di fuori della Chiesa, che è senz'altro Una, Santa, Cattolica, Apostolica e Romana, non c'è possibilità di salvezza, cioè di salvarsi l'anima e andare in Paradiso; già questo è difficile da battezzati nati dentro la Chiesa, ma da fuori è addirittura impossibile.E questo, che un tempo si diceva in ogni parrocchia, è qualcosa che ci deve far pensare alla faccia delle teorie della chiesa moderna che deve aprirsi al mondo. Mi verrebbe da dire: tenetevelo questo mondo, ma non lo dico.

Il Pio





Nessun commento:

Posta un commento

Scrupoli e malinconia.

  Scrupoli e malinconia, fuori di casa mia. Fratelli, quando cominciamo a essere buoni? Non è tempo di dormire perché il Paradiso non è fatt...