Etichette

Cento anni



In una visione avuta il 24 aprile del 1820 è stato rivelato ad Anna Caterina Emmerick che il diavolo avrebbe avuto 100 anni di tempo per tentare la chiesa.
 La visione avrebbe anche precisato alla veggente che Satana sarebbe stato liberato dalla catene circa ottanta anni prima dell’anno 2000. Dopo più di un secolo la Madonna di Medjugorje, nello stesso giorno, il 24 aprile del 1982 ha inviato il seguente messaggio:“Cari Figli dovete sapere che satana esiste. Egli si è presentato davanti al trono di Dio e ha chiesto il permesso di tentare la Chiesa per un certo periodo con l’intenzione di distruggerla. Dio ha permesso a satana di mettere la chiesa alla prova per un secolo”, ma ha aggiunto : "non la distruggerai". Cento anni dal 1920, arriviamo al 2020. Potremo considerarci allora, fuori pericolo oppure nel periodo finale dello scatenamento? Il fatto è che il male crea sempre reazioni a catena che si allargano sempre di più e proliferano. Dico questo per dire che una cosa del genere non può finire di botto. Gli uomini ammalorati dal demonio continueranno ancora chissà per quanto tempo a fare il male e a testimoniare il male. Come lo scoppio di una bomba atomica: le conseguenze dello scoppio non si fermano al momento dell'esplosione, ma i suoi effetti nefasti continuano per anni e anni ancora. Speriamo e preghiamo san Michele Arcangelo che rimetta le catene a quel porco maledetto e lo tenga a freno. E facciamo di tutto per non fare il male né cadere nel male cioè di non essere suoi complici, perché la pagheremmo molto cara.


Il Pio

Nessun commento:

Posta un commento

E chi se ne frega!

  Di fronte allo spettro di una guerra nucleare proprio qui in Europa; di fonte a una scristianizzazione terrificante; di fronte al pericolo...