Etichette

Le persecuzioni educate


Ci sono persecuzioni crudeli, come quelle che subivano i cristiani nel Colosseo. E ci sono persecuzioni “educate”... 

Ci sono persecuzioni crudeli, come quelle che subivano i cristiani nel Colosseo, sbranati dai leoni, e quelle che subiscono i fratelli e le sorelle del Medio Oriente o dell’Africa, fatti saltare in aria all’uscita della Messa. E ci sono persecuzioni “educate”: quelle, cioè, travestite “di cultura”, “modernità” e “progresso”, che ti rubano la libertà, la dignità e anche l’obiezione di coscienza se non ti adegui a leggi che “vanno contro Dio Creatore”. E guai a mostrare il valore dell’essere “figli di Dio”... (Papa) Francesco le accusa entrambe nella Messa a Santa Marta di oggi (13 aprile 2016, ndr).… Accanto a queste manifestazioni brutali e sanguinarie, “c’è un’altra persecuzione della quale non si parla tanto” che Bergoglio denuncia con fermezza. “È una persecuzione – io direi un po’ ironicamente – ‘educata’. È quando viene perseguitato l’uomo non per confessare il nome di Cristo, ma per voler avere e manifestare i valori di Figlio di Dio”… “È una persecuzione contro Dio Creatore nella persona dei suoi figli! E così – osserva il Pontefice – vediamo tutti i giorni che le potenze fanno leggi che obbligano ad andare su questa strada e una nazione che non segue queste leggi moderne, colte, o almeno che non vuole averle nella sua legislazione, viene accusata, viene perseguitata educatamente”. “È la persecuzione che toglie all’uomo la libertà, anche della obiezione di coscienza!”, afferma il Papa.

(da Zenith, 13/4/2016)

Nessun commento:

Posta un commento

Scrupoli e malinconia.

  Scrupoli e malinconia, fuori di casa mia. Fratelli, quando cominciamo a essere buoni? Non è tempo di dormire perché il Paradiso non è fatt...